Un video per la tua impresa

Quale strumento può raccontare la tua azienda meglio di un video? Per presentare la tua attività in modo rapido ed efficace bastano un click e pochi minuti, con l’aiuto di Visual-ID.


Girare un video:  la pre-produzione

Tutto inizia da una buona fase di ripresa.
L’ideale sarebbe realizzare le immagini con mezzi professionali: videocamera, microfono, luci, attrezzature tanto performanti quanto costose, che per essere utilizzate al meglio delle loro potenzialità hanno bisogno di mani esperte.

Le nuove tecnologie hanno semplificato parecchio questo passaggio, automatizzando buona parte delle funzioni (luminosità, contrasto, bilanciamento bianco, riduzione dei rumori di fondo, ecc), e molte di queste funzioni sono state integrate in dispositivi tecnologici alla portata di tutti, dal cellulare al tablet. Via alla sperimentazione quindi, ma non dimentichiamo che per dare buoni risultati la tecnologia ha bisogno della giusta competenza. Un buon video infatti nasce “indossando” il giusto sguardo, dando il giusto taglio la contenuto. Inquadrature, campi e piani sono solo l’alfabeto di un linguaggio che si acquisisce con l’esperienza e la padronanza della tecnica, e che trasforma il nostro video in una vera e propria narrazione, tanto essenziale quanto efficace.

 

Montare un video: la post-produzione

Una volta raccolto il materiale che ci occorre è il momento di fare il montaggio, ovvero selezionare il meglio del nostro girato e assemblarlo in un solo prodotto audiovisivo. Si tratta della parte più complessa (ma più creativa), in cui il tecnico dà forma al prodotto a seconda del messaggio da comunicare. Ritmo, velocità, mordente, la “limatura” del nostro lavoro avviene attraverso la post-produzione, fase di lavoro che comprende tutte le operazioni tecniche per correggere o rielaborare il girato, applicando filtri, effetti visivi, sonori, grafici.

 

E ora?
Una volta terminato, il nostro audiovisivo può essere diffuso: se pubblicato sul sito, può diventare un’efficace vetrina che con un click racconti storia, valori e vision della tua azienda o associazione.

Se hai un canale youtube, puoi creare una playlist con più video per presentare prodotti, servizi ecc., e condividerli sulle pagine social più cliccate.

Inciso su DVD e registrato con il tuo logo, il tuo video professionale può diventare un biglietto da visita strategico, da distribuire in occasione di presentazioni aziendali, convegni, eventi promozionali e tanto altro.

 

Vuoi un video professionale personalizzato? Lo staff di Visual-ID è a tua disposizione: manda una mail all’indirizzo info@visual-id.it.

Cos’è quella sigla sul DVD?

Osservando un DVD o  confezione della videocamera, vi sarà capitato di imbattervi in sigle misteriose, cui non avete saputo dare una spiegazione.

Ecco una mini-guida alla scoperta di formati e risoluzioni audiovisive:

DV
Digital Video. E’ un formato di acquisizione (ormai obsoleto) creato per semplificare e unificare il processo di ripresa, acquisizione, editing, oltre che per aumentare la qualità del video rispetto ai sistemi precedenti.

HDV

High Definition Video. E’ il successore del formato DV, utilizza una risoluzione anamorfica 1920×1080 o 1280×720. Questo permette di creare un video abbastanza contenuto da essere registrato in una normale cassetta MiniDV.

HD

High Definition.Contrariamente a quanto si crede, il formato HD é diverso da quello HDV: in questo formato i pixel quadrati offrono una immagine più nitida, aumentando però la pesantezza del file.

4K

Quattromila. Indica la risoluzione massima di una particolare videocamera. Con l’acronimo 4K si intende una risoluzione massima di 4096×2160 pixel. Oggi la risoluzione 4K é la migliore disponibile sul mercato, ed é chiamata anche Ultra-HD.

MPEG-4

E’ il nome dato all’insieme di standard necessario per la codifica dell’audio e del video digitale, sviluppati dall’ISO/IEC Moving Picture Experts Group (MPEG). L’MPEG-4 è uno standard utilizzato principalmente per applicazioni come la videotelefonia e la televisione digitale, per la trasmissione di filmati via Web, e per la memorizzazione su supporti CD-ROM.

HDMI

High-Definition Multimedia Interface, è un’interfaccia audio/video usata per trasferire dati video non compressi e dati audio digitali compressi o non, trasmessi da una sorgente HDMI (per esempio da un controller video) a un monitor, a un proiettore, a un televisore digitale o a un dispositivo audio digitale compatibile. L’HDMI è il sostituto digitale dei precedenti standard video analogici, come lo SCART.

SCART

Syndicat des Constructeurs d’Appareils Radiorécepteurs et Téléviseurs. Questa sigla indica un particolare tipo di connettore utilizzato nei televisori e negli apparecchi che ad esso devono essere collegati.

Anche Visual-ID registra in 4K! Sei interessato? Contattaci qui!